Collegamenti sponsorizzati

impianto elettrico a norma

Impianto elettrico a norma di legge: i requisiti

Impianto elettrico a norma di legge: i requisiti
Collegamenti sponsorizzati
Un impianto elettrico a norma è garanzia di efficienza e sicurezza ed è per questo che il nostro ordinamento prevede una serie di norme e criteri ai quali è necessario attenersi nella fase di progettazione, realizzazione ed adeguamento degli impianti elettrici. Vediamo meglio di cosa si tratta.
Secondo quanto stabilito dalla Legge 46/90 e ribadito dal DM 37/08 (che ne ha in gran parte abrogato il contenuto), per essere considerato a norma, un impianto elettrico ad uso civile o industriale, deve essere provvisto della Dichiarazione di  Conformità.  Si tratta di una certificazione obbligatoria, stilata per dimostrare la rispondenza delle caratteristiche dell’impianto alle norme tecniche del CEI (Comitato Elettrotecnico Italiano).  Il comitato è un ente riconosciuto dall’ordinamento italiano e dall’Unione Europea, ed è responsabile della normazione tecnica dei settori elettrotecnico, elettronico e delle telecomunicazioni. Il documento deve contenere informazioni relative al procedimento seguito nella realizzazione dell’impianto, sui materiali utilizzati e sull’ubicazione del sistema stesso. Nella dichiarazione devono inoltre essere indicati i vari riferimenti normativi e deve essere accompagnata da una serie di allegati quali il progetto o lo schema dell’impianto, la relazione tipologica dei materiali ed una copia del certificato di iscrizione dell’azienda alla camera di commercio. La dichiarazione può naturalmente essere rilasciata esclusivamente da imprese abilitate, la messa in opera dell’impianto da parte di personale adeguatamente qualificato è infatti un requisito imprescindibile.
Inoltre per essere considerato a norma un impianto elettrico deve essere provvisto di  sezione adeguata rispetto alla potenza necessaria, deve essere  suddiviso in sezioni autonome in modo tale che sia possibile isolare ciascuna sezione in caso di guasti o malfunzionamenti. Deve essere provvisto di sistemi di sicurezza come il salvavita, gli impianti di messa a terra, di dispositivi adeguati per interrompere il flusso di corrente in caso di corto circuito o sovraccarico energetico  e dispositivi idonei per impedire contatti diretti o indiretti.
In mancanza di tali requisiti l’impianto elettrico non a norma dovrà necessariamente essere sottoposto ad un intervento di adeguamento a seguito del quale, l’azienda incaricata provvederà a stilare la dichiarazione di rispondenza, sostitutiva della certificazione di conformità.
Per quanto riguarda gli impianti ad uso industriale, la normativa vigente, prevede controlli ancor più severi
i sistemi elettrici presenti all’interno degli ambienti di lavoro (specie nei contesti considerati a rischio), oltre ad essere provvisti della dichiarazione di conformità, per essere ritenuti a norma devono essere sottoposti  a verifiche periodiche ordinarie e straordinarie a cadenza biennale e quinquennale.  Lo scopo dei controlli è quello di accertare il corretto funzionamento dei sistemi di sicurezza contro le scariche atmosferiche e degli impianti di messa a terra, indispensabili negli ambienti ad elevato rischio di incendio ed esplosione.
Non tutte le imprese sono autorizzate ad effettuare le verifiche periodiche, i controlli obbligatori possono essere affidati esclusivamente ad organismi riconosciuti dal ministero competente.

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network



Lascia un commento su questa pagina:

Nome (Richiesto)
E-mail (Richiesta, non sarà pubblicata)
    Riscrivi le lettere visualizzate sulla sinistra

Collegamenti sponsorizzatiscript async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js">

Argomenti Correlati

Impianti elettrici

Cercate un'azienda a cui rivolgervi per la progettazione, il dimensionamento e ...

Elettricisti

Ma chi l'ha detto che trovare un elettricista quando serve è così difficile? ...

Impianti elettrici civili

Per la progettazione ed installazione di impianti elettrici ad uso civile, è ...

Impiantisti elettrici

Un impianto elettrico danneggiato o obsoleto non rappresenta soltanto un grosso ...

Installazione impianti elettrici

Esistono numerose imprese specializzate nel settore degli impianti tecnologici ...

Verifiche impianti elettrici

Le verifiche periodiche obbligatorie sugli impianti elettrici ...


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta
Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta